Mecasermina Rinfabato e miglioramento della resistenza

Dosi mediche della variante del IGF-1 Mecasermina Rinfabato non sembrano mostrare alcun effetto sulla muscolatura e la massa grassa degli atleti, ma il suo uso si traduce in una maggiore capacità di resistenza. Endocrinologi presso la University of Southampton, in Inghilterra hanno scoperto ciò quando hanno somministrato ad atleti amatoriali questo complesso di IGF-1 per 28 giorni. (1) I ricercatori pensano che sia il momento per la WADA di sviluppare un test antidoping per la Mecasermina Rinfabato.

IGF-1 e IGFBP-3

L’uso del IGF-1 tra gli atleti supplementati chimicamente è diventato normale quanto l’uso del GH o del Testosterone. Questi atleti di solito usano versioni di IGF-1 leggermente modificate. Queste versioni del peptide sono neutralizzate meno rapidamente da enzimi e proteine di trasporto rispetto al IGF-1 ordinario, che possiede una vita attiva molto breve dopo l’iniezione.

Gli inventori della preparazione (Mecasermina Rinfabato) che i ricercatori hanno utilizzato nello studio hanno trovato un altra soluzione per ovviare a questo problema (la breve durata d’azione): hanno legato alla molecola di IGF-1 la proteina di trasporto IGFBP-3. L’IGFBP-3 protegge l’IGF-1 contro gli attacchi degli enzimi e rilascia l’ormone gradualmente. Come risultato, gli utilizzatori hanno la necessità di iniettare il composto solo una volta al giorno, e, a differenza del IGF-1, il complesso IGF1-IGFBP-3 non ha effetti drammatici sui livelli di glucosio ematici.

Iplex e Increlex

increlex.jpg

I ricercatori hanno utilizzato il Iplex, prodotto dalla Insmed. All’inizio di questo secolo la Insmed ha finanziato studi sul IGF-1-IGFBP-3, ma ha deciso di fermarne la produzione nel 2009.(2) I ricercatori sembrano aver usato i preparati che la Insmed aveva archiviati nel congelatore. La Mecasermina Rinfabato è ancora sul mercato, con il nome di Increlex, prodotto dalla Ipsen Biopharmaceuticals.

Composizione corporea

I ricercatori hanno somministrato a 56 atleti amatoriali, i quali hanno svolto allenamenti intensi, almeno due volte a settimana, iniezioni giornaliere contenenti 30 o 60 mg di IGF-1-IGFBP-3 per 28 giorni. Durante questo periodo il peso corporeo dei soggetti, la massa magra e la massa grassa non hanno subito variazioni.

I ricercatori hanno anche aggiuntodi aver usato dosi mediche e che non sapevano quali effetti avrebbero potuto avere dosi elevate del composto, o quello che potrebbe l’effetto della combinazione di IGF-1-IGFBP-3 con l’ormone della crescita.

Capacità di resistenza

Il consumo massimo di ossigeno dei soggetti [VO2max], la misura più importante della capacità di resistenza, ha subito un aumento a seguito della somministrazione del complesso di IGF-1-IGFBP-3. Nella figura qui di seguito riportata i ricercatori hanno fatto una distinzione tra i soggetti maschi e femmine. La dose di 30 mg non era efficace come la dose da 60 mg.

igf1igfbp3vo2max.gif

Conclusione

“Non ci sono casi confermati di atleti d’elite che hanno abusato del rhIGF-I / rhIGFBP-3, ma a quanto pare è un agente anabolizzante attraente con un minor rischio di effetti collaterali, rispetto sia al IGF-I da solo o all’insulina”, hanno scritto i ricercatori.

“Questo studio dimostra che 28 giorni di somministrazione di IGF-I /IGFBP-3 migliora la capacità aerobica, ma non ha alcun effetto sul grasso corporeo o la massa magra negli atleti amatoriali. Il significato di questo miglioramento negli atleti di alto livello richiede ulteriori indagini, come la comprensione dei meccanismi alla base dei benefici sulle prestazioni aerobiche. ”

“I risultati di questo studio supportano l’inclusione del IGF-I nella lista WADA delle sostanze proibite e sottolineano la necessità di sviluppare metodi per la rilevazione dell’abuso di IGF-I.”

Gabriel Bellizzi

Riferimenti:

1- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26046967
2- http://www.biospace.com/…/insmed-incorporated-stops-…/151193

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...