Vitamina C ed E e protezione dei testicoli durante un ciclo di AAS?

vitamina-c

Un piccolo gruppo di utilizzatori di AAS combina gli antiossidanti come la vitamina C e la vitamina E durante i loro cicli. L’idea alla base di questa integrazione è che gli antiossidanti proteggono i testicoli mentre gli AAS vengono assunti, aiutando così un più veloce rispristino del Testosterone endogeno al termine del ciclo. Questa non è una idea totalmente folle, almeno secondo i risultati di uno studio su animali che i ricercatori presso l’Università Comenius in Slovacchia hanno pubblicato in Andrologia. (1)

Quando gli atleti immettono AAS nel loro corpo, come conseguenza primaria riducono o arrestano la produzione endogena di Testosterone. Quando fatto in modo intelligente, l’effetto è temporaneo. L’uso a lungo termine di dosi elevate senza interruzioni è un altro discorso … e non è una pratica intelligente.

Gli endocrinologi vedono regolarmente uomini avanti con gli anni che sono diventati sterili dopo anni di abuso di steroidi, o la cui produzione di Testosterone è diventata estremamente bassa, nonostante le forme di terapia post-ciclo migliorate ora popolari nella scena della supplementazione farmacologica.

testosteroneisobutyrate
Testosterone Isobutirrato


I ricercatori dell’Università Comenius hanno eseguito esperimenti su ratti per cercare di capire meglio cosa accade nei testicoli durante un ciclo di AAS. Somministrarono ad un gruppo di ratti un’iniezione contenente 5 mg di Testosterone Isobutirrato per kg di peso corporeo [TST] a giorni alterni.

Altri gruppi di ratti sono stati trattati con iniezioni contenenti l’anti-androgeno Ciproterone [CYP] o iniezioni contenenti sia Testosterone Isobutirrato che Ciproterone [TST + CYP], o iniezioni contenenti placebo [CTRL].

Dopo due settimane, i ricercatori hanno analizzano i testicoli dei ratti. Come ci si aspettava, i ratti ai quali è stato somministrato Testosterone Isobutirrato hanno mostrato una diminuzione del Testosterone endogeno.

1-Testosterone.svg.png

cyproterone
Ciproterone
La somministrazione di Testosterone, con o senza Ciproterone, ha aumentato la concentrazione di sostanze reattive all’acido tiobarbiturico nei testicoli. Queste vengono rilasciate quando le molecole aggressive attaccano gli acidi grassi insaturi nelle membrane cellulari.

Allo stesso tempo, la quantità totale di antiossidanti nei testicoli dei ratti che avevano ricevuto Testosterone era diminuita, e la quantità di prodotti finali di glicazione avanzata era aumentata.

I prodotti finali della glicazione avanzata [AGE] vengono creati quando il glucosio si attacca agli amminoacidi, formando complessi inattivi. I tessuti sono spesso incapaci di ripulire gli AGE, e di conseguenza gli AGE impediscono il funzionamento dei tessuti. Questo effetto può avere qualcosa a che fare con i duraturi effetti negativi dell’uso a lungo termine degli AAS di cui abbiamo parlato sopra. Comunque sia, questa è solo un’ipotesi azzardata.

L’idea di assumere vitamina C ed E o alimenti con un alto valore ORAC durante un ciclo di AAS non è affatto una cattiva, specie dopo aver letto il presente studio. A questo punto, ci si potrebbe chiede fino a che punto una dieta a basso contenuto di carboidrati possa anche proteggere i testicoli degli utilizzatori di AAS.

Gabriel Bellizzi

Riferimenti:

1- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23121168

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...