VACCINO ANTI INFLUENZALE E LIVELLI DI TESTOSTERONE

test1
Testosterone

 

Se il sistema immunitario deve adattarsi a contrastare un agente patogeno, il livello di Testosterone cala. Questo è anche quello che accade se ci si sottopone a vaccino contro un virus, come riportato dai ricercatori dell’University of California a Santa Barbara. Gli studenti che hanno ricevuto il vaccino anti influenzale hanno sperimentato una leggera riduzione dei livelli di Testosterone per circa due settimane dopo l’inoculazione. (1)

Come tutti sanno bene, il Testosterone è un ormone anabolizzante. Quanto più alto è il livello di Testosterone, più il corpo è orientato alla riproduzione e alla crescita muscolare e meno sul sistema immunitario.

Ma il sistema immunitario ha bisogno di energia. Il sistema immunitario è alla continua ricerca di nuovi “intrusi” nel sistema e quando li trova attiva una categoria di cellule in grado di combatterli. Cosa che costa energia: un livello di androgeni elevato è negativo per il sistema immunitario in quanto gli androgeni “sottraggono” energia per il sistema immunitario.

Ecco un motivo per il quale naturalmente si producono solo quantità limitate di androgeni. La natura non è stata gentile con gli individui che sintetizzano elevate quantità di androgeni.

Questa è la teoria almeno. Ma regge con la realtà?

I ricercatori americani hanno voluto verificare la teoria svolgendo un esperimento con un gruppo di circa quaranta studenti. Gli studenti hanno ricevuto un vaccino anti influenzale. Un vaccino contiene un agente patogeno inattivato, che non fa ammalare realmente il soggetto al quale viene inoculato, ma stimola il sistema immunitario a dare il via alla produzione di un nuovo tipo di cellule immunitarie. Ciò consente alla persona di combattere la malattia se sono esposti al vero virus. La vaccinazioni è come se dessero al sistema immunitario un corso intensivo di adattamento, che costa al corpo meno energia rispetto al dover combattere un’infezione da parte del agente patogeno “originale”.

I ricercatori hanno misurato i livelli di Testosterone di venti studenti prima che questi venissero sottoposti a vaccino anti influenzale, e hanno ripetuto il controllo due settimane dopo. Hanno fatto i medesimi esami con un gruppo di controllo che non aveva ricevuto vaccinazioni. I risultati hanno mostrato un leggero calo dei livelli di Testosterone nei soggetti ai quali era stato somministrato il vaccino anti influenzale.

vaccin_test

I ricercatori presumono che un’infezione reale avrebbe avuto un effetto maggiore sul livello di Testosterone, ma i risultati dell’esperimento hanno per lo meno confermato la loro teoria: “I risultati attuali suggeriscono che l’esposizione ad agenti patogeni può causare una diminuzione del Testosterone, presumibilmente come mezzo per dare priorità all’investimento energetico verso il miglioramento delle risposte immunitarie rispetto alla riproduzione”.

Gabriel Bellizzi

Riferimenti:

  1. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18942703

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...