TRIPTORELINA E RECUPERO ORMONALE

decapeptyl.jpg

Endocrinologi italiani sono riusciti a ripristinare la produzione naturale di Testosterone di un Bodybuilder cui la produzione endogena degli ormoni sessuali aveva subito un arresto dopo 13 anni di assunzione di AAS. Tutto quello che dovevano fare era somministrare al Bodybuilder di 34 anni una singola dose di 100 microgrammi di Triptorelina. Tutto ciò è stato esposto in un articolo dei ricercatori, che lavorano presso l’Università di Brescia, pubblicato alcuni anni fa sul Fertility & Sterility. (1)

Il Bodybuilder si recò dal medico nel settembre 2008 perché era depresso, non aveva energia e aveva perso ogni interesse per il sesso. Disse al medico che stava usando AAS da quando aveva 21 anni.

Il soggetto svolgeva cicli della durata 10 settimane. Normalmente si iniettava 25mg di Nandrolone e 25mg di Stanozololo al giorno per le prime 8 settimane, seguite da 2 settimane nelle quali usava 50 mg di Mesterolone al giorno [direi: Primo]. La settimana successiva assumeva 50 mg di Clomifene al giorno, e per l’ultima settimana si iniettava tre dosi da 2000 UI di hCG.

Almeno questo è ciò che hanno riferito i medici. Probabilmente l’uomo ha assunto hCG prima e dopo il Clomifene. Inoltre le dosi riportate sono al quanto contenute per la media. Se i culturisti riportano ai medici la reale dose di AAS utilizzata, per esperienza le dosi riportate in questo articolo sarebbero triplicate.

Il numero e la gestione dei cicli che il soggetto ha svolto non è stata menzionata in questo articolo.

Il culturista ha aumentato le sue dosi di AAS dal 2005 al 2008. Durante le 8 settimane, nelle quali ha iniettato lo stanozololo e il nandrolone, ha anche iniziato ad usare del Boldenone, iniettandone una media di 50 mg al giorno per un periodo di 3 settimane. Ed è qui che è andata male, secondo le analisi del sangue. I medici hanno esaminato il soggetto nel mese di settembre, ma hanno deciso di tenerlo in osservazione solo per pochi mesi. Un asse danneggiata spesso necessita di un po’ di tempo (1-4 mesi di media) per recuperare; sempre che il “danno” sia contenuto. Ma quando i medici hanno esaminato di nuovo il sangue del culturista in questione nel gennaio 2009, non c’era stato quasi nessun miglioramento.

triptorelin

I medici decisero di trattare il culturista con la Triptorelina, un analogo del GnRH. Il GnRH è un ormone che consiste di soli 10 amminoacidi. Viene prodotta nel cervello dall’ipotalamo e stimola la produzione di FSH e LH dalla ghiandola pituitaria.
Questi ormoni viaggiano nel sangue sino alle ghiandole sessuali, dove stimolano la produzione di Testosterone.

Il Bodybuilder ha risposto immediatamente al trattamento ormonale. In pochi minuti le concentrazioni di LH e FSH nel suo sangue era salite.

triptorelin2.gif

I medici hanno rivisto il bodybuilder 10 giorni più tardi. La sua energia era tornata e la concentrazione di Testosterone nel suo sangue era salita a 7 ng / ml. Altre tre settimane più tardi, il suo livello di Testosterone risultava ancora normale, e la sua libido era tornata.

Della Triptorelina ne ho già parlato in un mio vecchio articolo: per approfondimenti cliccare sul seguente link https://biogentech.wordpress.com/…/uso-della-triptore…/

Gabriel Bellizzi

Riferimenti:

1- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20416868

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...