TAURINA, GLICINA E GRASSO CORPOREO

Se si sta cercando di perdere un paio di chili di grasso, una dieta ricca di proteine è spesso l’opzione migliore e la più scelta. Ma qual è il miglior tipo di proteine per la perdita di peso? Secondo i ricercatori scandinavi, la chiave per trovare la risposta è racchiusa proprio nei muscoli. Infatti, questi ultimi contengono quantità relativamente elevate di Taurina e Glicina.(1)

 

taurine
Taurina
glycine
Glicina

I ricercatori per l’esperimento hanno diviso i topi di laboratorio in cinque gruppi. Quattro gruppi sono stati alimentati con una dieta ingrassante per sei settimane: conteneva un sacco di zuccheri e grassi. Al gruppo di controllo è stata data una dieta a basso contenuto di grassi e ricca di zuccheri.
La proteina utilizzata nella dieta povera di grassi è stata la caseina; nei quattro gruppi sperimentali la proteina era pollo, merluzzo, granchio o capesante. I ricercatori hanno utilizzato capesante canadesi, alias Placopecten magellanicus.
I ricercatori hanno voluto scoprire quale effetto abbiano le diverse proteine sull’obesità. Ci sono indicazioni che ci dicono che alcune proteine sono migliori per la riduzione del grasso corporeo in eccesso rispetto ad altre. Per esempio, uno studio del 2009 suggerisce che è più facile perdere peso utilizzando come fonte proteica il pesce magro piuttosto che la carne magra.(2)
Le proteine del pesce contengono grandi quantità di Taurina. Tutte le proteine provenienti da fauna ittica contengono grandi quantità di Taurina, e anche grandi quantità di Glicina.
Le proteine del granchio contengono più Taurina e Glicina del pesce; quindi la migliore fonte di Taurina e Glicina sono i frutti di mare.

Gli amminoacidi Taurina e Glicina non sono essenziali per gli adulti: il nostro corpo è in grado di sintetizzarli a partire da altri amminoacidi assunti con la dieta.
La figura seguente  mostra la quantità [in g per kg] di Taurina e Glicina somministrata con i cinque tipi di alimenti con i quali i ricercatori scandinavi hanno alimentato i topi dello studio.

tg1
In breve: più Glicina e Taurina sono stati ingeriti dai topi, e meno grasso corporeo hanno accumulato. I topi ai quali erano stati somministrati frutti di mare come fonte proteica erano più magri, nonostante la loro dieta fosse senza grassi e ricca di zucchero. Al contempo non avevano perso massa magra.

tg2.gif
Così Glicina e Taurina sembrano avere un effetto dimagrante. Ma come funziona? I ricercatori non sanno dare una risposta. I ricercatori hanno osservato che la dieta nella quale venivano assunti frutti di mare come fonte proteica corrispondeva ad una riduzione dell’appetito, ma non erano in grado di capire se la Glicina e la Taurina riducessero la quantità di energia derivata dal cibo, o se aumentassero il dispendio calorico.

E’ giusto sottolineare il fatto che lo studio in questione è stato finanziato dal governo norvegese, il settore dei frutti di mare Novo Nordisk.

Gabriel Bellizzi

Riferimento:

1- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24658997
2- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19356912

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...