ACIDO CLOROGENICO E GLUCOSIO

chlorogenicacidstructure.gif
Acido Clorogenico

 

L’acido clorogenico è un componente importante dell’estratto di caffè verde. Il composto potrebbe essere adatto per l’uso nel bodybuilding, come integratore dimagrante o per sport di resistenza, secondo uno studio condotto presso l’Università Nazionale di Singapore. L’acido clorogenico aumenta la sensibilità all’insulina delle cellule muscolari e conduce il glucosio in queste cellule. (1)

L’acido clorogenico si trova in gran parte del cibo che consumiamo. In realtà, è probabilmente il fenolo che consumiamo maggiormente. Una tazza di caffè contiene facilmente più di 100 mg del composto, quindi l’assunzione giornaliera totale di soggetti che consumano grandi quantità di caffè può raggiungere e superare il grammo.

Bere caffè ha il potenziale di protegge contro il diabete di tipo-2, e i nutrizionisti sospettanno che questo effetto protettivo sia dovuto in parte all’acido clorogenico.

Farmacologi dell’Università Nazionale di Singapore hanno voluto approfondire la questione per saperne di più circa l’effetto dell’acido clorogenico sull’azione dell’insulina, così hanno svolto una serie di esperimenti utilizzando cellule muscolari di topi in sovrappeso e con diabete di tipo 2.

La figura seguente mostra che nei topi in sovrappeso nel gruppo di controllo [CC] una quantità minore di glucosio era stata veicolata al muscolo soleo rispetto ai topi magri [Lean]. La somministrazione di acido clorogenico ha potenziato l’assorbimento del glucosio, certamente quando combinato con l’insulina. L’acido clorogenico è diventato tossico per le cellule muscolari quando la concentrazione era superiore 2 millimoli.

chlorogenicacidmuscle1.gif

chlorogenicacidmuscle21.gif

chlorogenicacidmuscle3

chlorogenicacidmuscle4

Quando i ricercatori hanno sabotato l’enzima AMPK con AMPK-siRNA, l’effetto è scomparso. Quando non lo hanno fatto, l’attività del AMPK è aumentata con l’aumento della concentrazione di acido clorogenico. I ricercatori sono stati in grado di dimostrare che l’acido clorogenico attiva il trasportatore del glucosio GLUT4 via AMPK. L’attivazione del GLUT4 avviene anche dopo lo sforzo fisico.

I ricercatori sospettano che l’acido clorogenico – sia sotto forma di cibo, sia come integratore – è utile per chi soffre di diabete di tipo 2, anche se, come dicono gli stessi, “ulteriori esperimenti” sono necessari, “per sostenere la nostra ipotesi che l’acido clorogenico aumenta la disponibilità periferica di glucosio nel muscolo scheletrico e quindi l’abbassamento della glicemia a digiuno “.

Si può ipotizzare che l’acido clorogenico possa essere utilizzato insieme (o miscelato) ad integratori di carboidrati per gli atleti di resistenza, o come parte di un mix di integratori intra/post-allenamento ricchi di calorie con carboidrati veloci per gli atleti di forza e, come viene spesso usato, per la perdita di peso.

Gabriel Bellizzi

Riferimenti:

1- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22412912

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...