EFFETTO ANTI-CATABOLICO DELLA GLICINA

 

glycine
Glicina

 

I produttori di integratori sembrano non puntare sull’amminoacido Glicina. Per loro la Glicina è al massimo un costoso agente di riempimento. Ma questa immagine non è giustificata secondo quanto affermato da uno studio su animali svolto da fisiologi presso l’Università di Melbourne e pubblicato sul Clinical Nutrition. Secondo il loro studio, la Glicina ha un effetto anticatabolico.(1)

La figura seguente riassume ciò che sappiamo circa il modo in cui il corpo umano metabolizza la Glicina. Le funzioni della Glicina comprendono il suo essere utilizzata come materia prima per i sali biliari, purine, glutatione e glucosio, e per la creazione di altri aminoacidi.

glycinemetabolism

Meno noto è che la Glicina inibisce i processi infiammatori (2) e protegge il tessuto muscolare dal deperimento, quando la circolazione del sangue viene meno (3). A causa di questi effetti, il ricercatore australiano Daniel Ham si chiese se la Glicina potesse esercitare un aiuto contro la cachessia: fase terminale del cancro.

Ham ha impiantato cellule tumorali aggressive su topi di laboratorio per poi somministrare agli animali iniezioni quotidiane di Glicina. La Glicina è anche facilmente assorbita per via orale, quindi non ci sarebbe alcuna obiezione a somministrarla mescolata con il cibo. Ma Ham ha utilizzato le iniezioni per aggirare il problema della riduzione dell’appetito come conseguenza del cancro.

La dose giornaliera di Glicina era pari a 1 g per kg di peso corporeo. Convertito negli esseri umani adulti la dose ammonterebbe tra i 7-10 g di Glicina al giorno.

Ham dopo tre settimane ha osservato che la somministrazione di Glicina aveva protetto la massa muscolare dalla ripartizione proteica e aveva impedito un declino della forza muscolare.

La supplementazione con Glicina ha inibito l’attività dei geni catabolici come l’Atrogin-1 nei muscoli.

glycineanticatabolic

Ham ha ripetuto i suoi esperimenti con gli aminoacidi alanina e citrullina. Questi non hanno offerto alcuna protezione ai muscoli. La Glicina ha anche inibito la crescita dei tumori cosa che nessuno degli altri amminoacidi ha fatto. La Citrullina in effetti aveva accelerato la crescita del tumore.

glycineanticatabolic2

“Indipendentemente dal meccanismo specifico, la Glicina rappresenta un potenziale trattamento della cachessia, sia da sola che in combinazione con altre sostanze nutritive”, hanno concluso i ricercatori. “La Glicina fornisce protezione contro le riduzioni delle dimensioni del muscolo scheletrico e della sua funzione indotta dal cancro, riduce il carico ossidativo e infiammatorio, e riduce l’espressione dei geni associati con la ripartizione delle proteine muscolari nella cachessia”.

E ‘possibile quindi che la Glicina abbia effetti simili sugli atleti. Forse si potrebbero avere dei benefici associando nel pre-allenamento (se si è in restrizione calorica) o nel post-allenamento (se si è in fase “Bulk”) – ad esempio – Glicina e EAA. Potrebbe essere un supplemento interessante applicato al Bodybuilding.

Gabriel Bellizzi

Riferimenti:

1- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23835111
2- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12589194
3- http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16918424 Altro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...