Acido Orotico

13920685_538884556297789_7062867888941204095_n

All’incirca nel 2005, l’Acido Orotico ha debuttato nel bel mezzo dell’isteria dei pro-ormone. Purtroppo, nel momento in cui ha debuttato è stato eclissato da molecole come il metil-1-testosterone.

Come per l’Ecdysterone, esistono diversi studi svolti sul Acido Orotico (AO) nell’ex Unione Sovietica da Meerson, et al nel 1960, i quali mostrano gli effetti ergogenici in relazione all’esercizio (1). Altri studi forniscono prove basate su modelli animali, tra cui un accelerata ipertrofia del muscolo scheletrico (crescita muscolare) a seguito della supplementazione del AO. Ulteriori lavori da parte del gruppo di Meerson hanno dimostrato un miglioramento delle nel nuoto in funzione di una maggiore ipertrofia muscolare e livelli energetici in seguito alla supplementazione con Acido Orotico.

Ma cos’è l’Acido Orotico?

L’Acido Orotico [acido 1,2,3,6-tetraidro-2,6-diosso-4-pirimidincarbossilico] può essere visto come un agente anabolizzante non ormonale, naturalmente presente nel corpo ed avente un effetto stimolante generale sul metabolismo. In particolare, stimola la sintesi di acidi nucleici coinvolti nella sintesi proteica, e migliora i processi di riparazione e rigenerazione in molti tessuti.

Studi scientifici hanno dimostrato come l’AO sia estremamente utile per gli atleti. È unico nella sua capacità di ottimizzare molte delle funzioni corporee critiche per la resistenza.
L’Acido Orotico crea picchi della sintesi proteica e accelera in tal modo la crescita muscolare.

L’AO aumenta la sintesi di ATP, creatina e carnosina portando ad una maggiore forza e resistenza. Esso promuove l’accumulo di glicogeno e ottimizza l’utilizzo dell’ossigeno, con conseguente maggiore VO2 max.

Pool dei Nucleotidi

PROBLEMA: L’allenamento esaurisce il pool dei nucleotidi, diminuendo la capacità di generazione di energia del muscolo.

SOLUZIONE: L’Acido Orotico costruisce il pool dei nucleotidi nel muscolo, aumentando la forza contrattile del muscolo.

Di conseguenza l’atleta riuscirà a sollevare un peso maggiore, per più ripetizioni recuperando più velocemente tra le serie.

Ripartendo da dove la Creatina finisce…

Una volta che le riserve di ATP sono state ottimizzate nella cellula (dopo, ad esempio, un carico della creatina), l’AO va a lavorare in modo tale da assicurare che la situazione rimanga tale. Questo si realizza in 3 modi diversi:

1.) L’AO aumenta la produzione di frazioni di ribosio (R-1-P e R-5-P). Queste sono necessarie per il recupero / sintesi de novo dei nucleotidi purinici mediante un processo noto come ” ribosio transferasi”. Senza AO, le riserve di PRPP sono in genere molto basse, data la limitata capacità di questo percorso. La generazione di ribosio-5-fosfato (R-5-P – il precursore immediato del PRPP ribosio supplementato) è aumentata con AO e di conseguenza – più ATP è sintetizzato.
2.) L’AO aumenta le riserve di uridina monofosfato / citosina monofosfato (UMP / CMP). Con un aumento dei livelli di questi nucleotidi la domanda sulle riserve di ATP per sintetizzarli diminuisce. Il risultato finale è più ATP disponibile per funzioni importanti per l’atleta- come una maggiore energia e forza contrattile del muscolo.
3.) L’AO ha elevato le riserve di glicogeno intracellulare, attraverso una maggiore disponibilità di glucosio nel tessuto muscolare. In altre parole, si rende più efficiente la glicolisi (2).

DOSAGGIO/SICUREZZA

L’Acido Orotico è naturalmente prodotto dal corpo in piccole quantità, ed è considerato una sostanza estremamente sicura. L’Acido Orotico si trova naturalmente nel latte materno e, in quantità minuscole, in altri prodotti lattiero-caseari. Gli Orotati (sali minerali della vitamina B13 [acido orotico]) sono composti organici, pronti per essere ottimamente metabolizzato dalle cellule. I composti Orotati sono stati utilizzati in medicina ortomolecolare per decenni per aumentare la biodisponibilità di minerali ed oligoelementi. 500mg/die è una dose efficace.

DISPONIBILITA ‘/ COSTO

L’AO non è un ingrediente a buon mercato, ed è questo il motivo per cui la maggior parte delle aziende non punta sulla sua commercializzazione. E’ possibile acquistare l’AO standalone in confezioni da 10g (supplementazione per 20 giorno), per circa 45$ dalla società di forniture chimiche Sigma-Aldrich.

STUDI

L’AO aumenta la sintesi di proteine / ipertrofia muscolare e massimizza la sintesi proteica a tutti i livelli critici. Esso svolge anche un ruolo attivo nella sintesi di DNA / RNA ed è stato osservato aumentare l’ipertrofia muscolare (3,4).

Uno studio condotto presso la Justus-Liebig University con triatleti nel 1998, ha dimostrato che l’Acido Orotico migliora la potenza, la resistenza e le prestazioni. Il test ha dimostrato un notevole aumento dell’ossigeno e del metabolismo del glucosio, mentre i livelli di cortisolo e anidride carbonica sono stati drasticamente ridotti.

Questi risultati sono stati impressionanti in quanto rappresentano una differenza significativa rispetto al gruppo placebo. La capacità del AO di aumentare la produzione e la rigenerazione di ATP in un ambiente povero di ossigeno (similmente ad un allenamento con i pesi) è particolarmente impressionante. Migliora l’utilizzo del glucosio e ottimizza la Glicogenosi. Più glicogeno = glicolisi più veloce, il che significa un recupero più veloce tra le serie.

Gabriel  Bellizzi

Riferimenti:

1) Llan, J (1966) Effect of actinomycin D on nucleic acid metabolism and protein biosynethesis during metamorphosis of Tenebrio molitar L. Biochem J, 100(2):441-47

(2) Kypson J, Hait G, Mathew R. (1978) Effects of uridine on the performance and the metabolism of oxygenated and hypoxic rabbit hearts. J Mol Cell Cardiol. 10: 545-565.

3) Meerson FZ. (1969) The myocardium in hyperfunction, hypertrophy and heart failure. Circ.Res. 24/25 (Suppl.2): II146 – II155.

4) Meerson FZ, Rosanova LS. (1967) Effect of 2703 actinomycin and combination of nucleic acid synthesis activators on the development of fatigue and fitness. Doki. Akad. Nauk. SSSR: 166: 496-499.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...