Aumentare i recettori androgeni con la L-Carnitina

12342416_454518101401102_6596368240430411264_n
Un altra azione della Carnitina, oltre alle “classiche” riguardanti il metabolismo energetico, è quella di aumentare i recettori androgeni nelle cellule muscolari.

In uno studio condotto dall’Università del Connecticut, i ricercatori hanno testato gli effetti della L-Carnitina (nella sua forma Tartrato) e la sua capacità di migliorare l’utilizzo del Testosterone libero (il 2% prima citato). Durante i 21 giorni di esperimento, è stato verificato come la L-Carnitina abbia aumentato il numero dei recettori androgeni rispetto ai risultati prodotti dal gruppo trattato con placebo.(1)

Questo è davvero molto importante per i BodyBuilder!

Gli effetti della L-Carnitina sui recettori androgeni permettono di aumentare la capacità fisiologica del corpo di interagire con il Testosterone libero a livello recettoriale nelle cellule muscolari.

La L-Carnitina supporta anche la rigenerazione del tessuto muscolare e limita l’accumulo di acido lattico permettendo un miglioramento della prestazione. Inoltre risulta maggiormente utile durante una Dieta Chetogenica dove il minor introito di carboidrati ne riduce la biosintesi endogena. La L-Carnitina facilita la metabolizzazione dei Chetoni. Infatti, questo derivato aminoacidico (prodotto a partire dalla lisina e dalla metionina) è particolarmente attivo durante il digiuno quando la glicemia si abbassa ed i livelli plasmatici di glucagone ed acidi grassi diventano elevati.

Gabriel Bellizzi
Riferimenti:

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...